MISURA 12.2.1 PAGAMENTO COMPENSATIVO PER LE ZONE FORESTALI NATURA 2000″

Misura: M12 – “Indennità Natura 2000 e indennità connesse alla direttiva  quadro sulle acque”

Operazione: 12.2.1 “Pagamento compensativo per le zone forestali Natura 2000”

La Partecipanza dei Boschi di Trino gestisce direttamente oltre 800 ettari. Le aree sono di proprietà.

L’operazione prevede l’erogazione di un premio annuale per ettaro di superficie forestale per compensare i costi aggiuntivi e il mancato guadagno dovuti ai vincoli derivanti dall’applicazione delle direttive Habitat e Uccelli (organizzazione dei cantieri, minori indici di prelievo e superfici di intervento, obblighi di forma di governo e/o trattamento).

Gli obblighi, divieti e limitazioni sono stabiliti per legge dalle Misure di conservazione generali, sito-specifiche e dai piani di gestione dei siti Natura 2000. Per quanto riguarda il campo di applicazione della presente operazione, tali vincoli consistono in:


  • maggior rilascio quantitativo e/o qualitativo in bosco relativamente al soprassuolo, al sottobosco e ai residui di lavorazione;

  • forme di governo e/o di trattamento obbligate;

  • limitazioni alla estensione degli interventi selvicolturali;

  • gestione conservativa della vegetazione legnosa nelle aree di pertinenza dei corpi idrici;

  • sospensione dei periodi consentiti per il taglio in relazione ai periodi di nidificazione dell’avifauna;

  • controllo selettivo obbligatorio delle specie vegetali esotiche invasive.


Finalità: compensare i costi aggiuntivi e il mancato guadagno dei soggetti beneficiari della misura, dovuti ai vincoli derivanti dall’applicazione delle direttive Habitat e Uccelli.

Risultati: l’indennizzo versato dall’operazione 12.2.1 permette di rispettare i vincoli derivanti dalle direttive Habitat e Uccelli nell’ordinaria gestione selvicolturale, senza che si generino gravi danni economici per la proprietà ed il soggetto gestore.

 

Superficie a premio: 280 ettari.

Periodo di impegno: 2017-2021.

Importo finanziato: euro 10.193 all’anno per cinque anni (di cui il 43,12% da fondo FEASR).

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/fondi-progetti-europei/programma-sviluppo-rurale-feasr/m12-indennita-natura-2000/operazione-1221-pagamento-compensativo-per-zone-forestali-natura-2000